Al Bgeek 2017 abbiamo avuto il piacere d’intervistare la simpaticissima disegnatrice della RW Lion Eleonora Carlini, che ci ha parlato un po’ di sé e del suo lavoro:

– Puoi dirci tre cose che i nostri lettori dovrebbero sapere di te?
Disegno in digitale, mi piace il digitale e viva il digitale.

– Il tuo fumetto preferito?
Sicuramente Batgirl, se vogliamo parlare del campo americano, mi sento fortunata ad aver avuto la possibilità di lavorare su questa testata. Per quanto riguarda il ‘’Sol Levante” il maestro Urasawa, adoro il suo modo di raccontare.

– Come ti trovi a disegnare per DC? Com’è passare da un fumetto inglese, come Doctor Who, a un fumetto americano?
Adoro raccontare, quindi se mi arriva una sceneggiatura inglese o americana sono sempre motivata ed entusiasta, perché adoro raccontare a prescindere dal tipo di fumetto. Mi piace mettermi alla prova. Il ”Dottore” è stata un’ottima scuola, Nick Abadzis (con cui ho lavorato per più di un anno e mezzo) è davvero eccezionale e minuzioso.

Per quanto riguarda il fumetto americano e lavorare su una sceneggiatura americana, è sicuramente diverso dal punto di vista narrativo, più immediato e d’impatto.

– Come ci si sente ad aver collaborato con la DC che tra le case americane è la più complicata?
Come fan di Batman questo mi rende ovviamente felicissima.

É stata un’occasione inaspettata, ricevere un’email  DC con una proposta di lavoro per Batgirl della quale ero anche fan, vi lascio immaginare la mia reazione.

– Il tuo ”Dottore” preferito?
David Tennant. Mi piace come attore sempre e comunque.

– Nemico del Doctor Who preferito?
I Dalek. Nonostante il design e la loro sete omicida li trovo goffi e carini (ho anche la tazza con cui faccio colazione con i Dalek!).

– Segui anche la serie tv del Doctor Who?
Quando mi si palesò la possibilità di disegnare per il decimo dottore, non avevo ancora visto la serie, ero completamente digiuna, perciò ho dovuto letteralmente “studiare” per poter svolgere al meglio il mio lavoro. Così cominciai a vedere la serie (concentrandomi soprattutto su quella del Decimo) ed è stato amore a prima vista e davvero non immaginavo potesse essere così avvincente. Mi sono anche commossa al finale di stagione. Amo tantissimo il decimo dottore.

– Un pensiero che lasci ai nostri lettori di Team Nerd.
Fa caldo ma venite comunque a comprare i fumetti.