Lo staff di dV Giochi aspetta tutti i fan degli amanti dei giochi da tavolo presso il loro stand sito nella nuova area A23, padiglione B.

Sabato 6 aprile sarà il giorno di BANG! Proprio alle 11 del sabato si terranno le partite valevoli per l’accesso alla finale nazionale del campionato del famosissimo gioco ideato da Emiliano Sciarra.

Lo stesso autore sarà presente durante le giornate di sabato e domenica. Emiliano accoglierà i giocatori e gli aspiranti playtester al tavolo da gioco con un prototipo di BANG! The Duel Renegade, la nuova espansione del gioco di duelli in arrivo nel secondo semestre 2019. I partecipanti riceveranno in omaggio esclusivi gadget a marchio BANG!.

Cogliamo l’occasione per ricordarvi che stiamo provando una delle novità di dV Giochi, Spyfall, e presto redigeremo una recensione in merito.

Ma ecco i prodotti di punta del famoso marchio.

Spyfall – Doppio Gioco

Ideazione: Alexander UshanN. giocatori: 3-12

Spyfall Doppio Gioco catapulta i giocatori nel mondo degli agenti segreti: una spia si sta nascondendo e cerca di capire… dove si trova!

Tutti i giocatori ricevono una carta che mostra lo stesso luogo segreto, tranne uno che ha la carta “Spia”. I giocatori iniziano a indagare e ognuno al proprio turno può porre una domanda. Ma attenzione: le informazioni scambiate possono rivelare alla spia il luogo segreto.

Ogni round dura una manciata di minuti: i giocatori cercano di far saltare la copertura della spia prima che il tempo scada, o prima che quest’ultima scopra dove si trovano tutti.

Spyfall Doppio Gioco è la nuova versione di uno dei party game più apprezzati degli ultimi anni. Grazie a questa nuova edizione è possibile coinvolgere fino a 12 giocatori e far partecipare anche due spie alla stessa partita. La scatola contiene 20 nuove carte luogo, con spiritose illustrazioni in pieno stile “Spyfall”.

Bananagrams

Ideazione: Rena Nathanson, Abe Nathanson

Bananagrams è un gioco di parole dal ritmo frenetico, adatto a tutta la famiglia. Le tessere-lettera sono racchiuse in un simpatico astuccio a forma di banana.

In Bananagrams i giocatori devono comporre una griglia di parole crociate. Quando un giocatore utilizza tutte le proprie tessere iniziali grida “Lettera!”: tutti devono pescare una lettera dal mucchio al centro del tavolo e continuare a comporre le loro parole. Un giocatore può anche chiamare ad alta voce “Scambio!” e rimettere una delle sue lettere nel mucchio, a faccia in giù; dovrà però pescarne tre in sostituzione. Quando nel mucchio restano meno tessere del numero di giocatori, il primo che riesce a usare tutte le proprie lettere nella propria griglia di parole crociate e grida “Banana!”, vince la partita.

Bananagrams è già da anni un best-seller apprezzato da milioni di piccoli e grandi giocatori, riscuotendo premi e ottenendo grande popolarità grazie alle semplici e brillanti innovazioni introdotte nel segmento dei giochi di parole.

Deckscape – Dietro il sipario

Ideazione: Martino Chiacchiera e Silvano Sorrentino

Un nuovo titolo si aggiunge all’acclamata serie di giochi tascabili Deckscape, ispirata al fenomeno delle Escape Room. Il mazzo di gioco conduce i giocatori lungo la trama di una “magica” avventura piena di trucchi da svelare, di enigmi da risolvere e di… spettacolari colpi di scena!

I giocatori vengono catapultati nella scintillante città di New York e hanno l’eccezionale opportunità di assistere all’ultimo spettacolo di magia del grande prestigiatore Lance Oldman. Lo show però prende una piega inaspettata: quando si parla di magia bisogna essere pronti a tutto!

Per sfuggire a un infausto destino, i giocatori non potranno accontentarsi di scoprire i trucchi del prestigiatore: dovranno anche ingegnarsi per eseguire dei trucchi a loro volta, e portare così a compimento un’incredibile impresa.

Deckscape – Dietro il sipario è caratterizzato da imprevedibili risvolti della trama e da enigmi degni di un vero prestigiatore. Dietro al sipario niente è come sembra, e quando i giocatori penseranno di aver svelato ogni trucco, potrebbero restare ancor più sorpresi…

3 Segreti – Crimini nel tempo

Ideazione: Martino Chiacchiera e Pierluca Zizzi

3 Segreti, la serie investigativa dedicata alle verità nascoste e ai crimini inconfessabili, si arricchisce con un nuovo capitolo che accompagnerà i giocatori in un viaggio temporale tra passato, presente e futuro.

In 3 Segreti – Crimini nel Tempo i giocatori vestono i panni di detective spediti in viaggio nel tempo dal supercomputer HAL, alle prese con casi oscuri o storie misteriose. Solo HAL conosce la verità, ma non può comunicare tutto quello che sa, a causa delle distorsioni temporali. Ponendo le giuste domande, i giocatori dovranno riuscire a svelare i misteri prima che il tempo a loro disposizione scada e siano costretti a rientrare alla base.

Il gioco può svolgersi in modalità collaborativa, come nel primo titolo della serie, oppure in modalità competitiva, ponendo a turno i quesiti al computer HAL e cercando di svelare prima degli avversari i tre segreti degli ambigui personaggi incontrati.

Anche in questo secondo capitolo il gioco sarà supportato dall’App gratuita, per un’esperienza di gioco più fluida e gratificante. L’App consentirà di giocare a entrambi i capitoli della serie 3 Segreti; sarà anche possibile selezionare la modalità di gioco scelta: collaborativa o competitiva.