Qualche settimana fa abbiamo dato il via alle recensioni delle schede madri di casa MSI con supporto al socket LGA 1151, vi abbiamo presentato la MSI Z390 Gaming Pro Carbon (motherboard di fascia alta) ma abbiamo pensato di introdurre anche schede di una fascia leggermente inferiore che potessero adattarsi alle esigenze di tutti gli utenti.
Come prima scelta partiamo dalle bellissime MSI H310M Gaming Arctic e
MSI H310M Gaming Plus, schede con formato micro ATX, adatte a configurazioni compatte.
Andiamo a scoprirne un po’ tutti i dettagli!

Piccole e compatte, ma on manca niente!

Le due schede madri prese in esame sono, sulla carta, praticamente analoghe, dal momento che mostrano la stessa configurazione. Si tratta di due prodotti con chipset 310 e supporto verso i processori di ottava generazione con socket LGA 1151.
Come già accennato si tratta di schede dal formato micro ATX adatte ai giocatori che desiderano avere tutto il necessario in spazi decisamente ridotti.

Il design è come sempre essenziale in casa MSI e queste motherboard non fanno eccezione. Partiamo subito con la versione Arctic: in questo caso siamo davanti ad una livrea total white, che non presenta scritte troppo stravaganti e, per questo motivo, è decisamente molto elegante. Tutto è perfettamente in linea, dai connettori per la GPU a quelli per le RAM.
In linea con altre mobo della casa, anche questa presenta la classica scritta MSI appena sopra il connettore per la GPU e la stessa in basso a destra.

Per quanto concerne la versione Gaming Plus, invece, troviamo la stessa scelta sia a livello di connettori PCIe che di linea, ma abbiamo davanti una livrea black & red. Domina il colore nero di base, che viene interrotto, di tanto in tanto, con linee rosse, a spezzare i toni e dare un tono più accattivante. Rossi poi sono anche gli alloggiamenti per le RAM e il PCIe.

A livello di composizione strutturale non possiamo che dire di essere davanti a prodotti di buona qualità: salta infatti subito agli occhi una linea PCIe con rinforzo in acciaio che garantisce ottima stabilità nell’inserimento della scheda video

Tutto quello che serve!

Come abbiamo già detto più volte, le schede prese in oggetto sono nel formato micro ATX, ma non per questo mancano di funzionalità.
Entrambe presentano uno slot PICe rinforzato, uno slot M.2 con supporto NVMe, fino a 20 Gb/s utilizzando PCI-Express Gen2, due slot di per le RAM in grado di contenere fino a 2666 MHz con DDR4 Boost, ovvero la tecnologia capace di fornire massima purezza del segnale e garantire le migliori prestazioni e stabilità durante i gameplay.

Sul lato connettività, le scheda hanno 2 porte USB 3.1, 2 USB 2.0, 1 HDMI, ingresso LAN e jack audio per cuffie e microfoni. Naturalmente non manca lAudio Boost, ovvero l’audio gaming ottimizzato utilizzando i migliori componenti.

Arriviamo al dunque!

Tirando le somme quindi possiamo dire che le schede madri di casa MSI svolgono perfettamente il loro compito: la componentistica e le caratteristiche di cui sono dotate le rendono in grado di gestire perfettamente tutte le situazioni, che si tratti di gioco oppure di lavoro.
Nonostante le dimensioni ridotte, non manca nulla, entrambi i prodotti sono costituiti da tutto il necessario.

Ma non solo materiali di buona qualità, quello che contraddistingue i prodotti è anche un prezzo decisamente basso che fa guadagnare loro altri punti extra.